Ciao ragazzi, sono aperte le iscrizioni al 10° raduno delsol


qui dettagli
viewtopic.php?f=33&t=3037

Cicalino di natura ignota

Problemi, consigli, impianti
Dani77
Supporter
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 mag 2010, 21:05
Località: Italia

Cicalino di natura ignota

Messaggioda Dani77 » 09 ago 2019, 16:51

Salve a tutti,
inserisco la discussione in questa sezione, mi sembra quella più pertinente.
Cerco di illustrare brevemente la questione: l'altra sera ho percorso per la prima volta, da quando posseggo la Crx, un tratto di autostrada discretamente lungo (un centinaio di km), mantenendo una velocità tra i 110-120 km orari, quindi con un regime che rimaneva a cavallo dei 3500 giri circa. Dopo 20-30 km circa ho iniziato a sentire un beep che si ripeteva con una frequenza di poco superiore a un secondo: la particolarità è che il rumore non era chiaro e distinto come ad esempio i cicalini prodotti quando si aziona il tetto elettrico o gli avvisi di luci accese, era più sommesso e sembrava provenire da dietro il cruscotto, e perchè fosse più udibile ho dovuto spegnere la radio e ridurre il regime, in quanto il rumore a quella velocità lo copriva quasi del tutto. Non si è accesa nessuna spia, ed ho notato che a periodi alterni il beep cessava per poi riprendere dopo pochi minuti. Anche al ritorno stessa cosa.
Qualcuno ha mai avuto esperienza di una cosa del genere? Non ho idea di cosa si potrebbe trattare...mi devo preoccupare? :)
Grazie a chi saprà e vorrà rispondermi.

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 09 ago 2019, 18:17

Aspettiamo qualche stregone o sciamano anziano, perché questi sono misteri da iniziati :shock:
In alternativa speriamo che la legga almeno Elektron :lol:

Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5447
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda CAMAPOWER » 09 ago 2019, 19:01

Mai sentito nessun cicalino oltre quello dei fari accesi...
Eppure ce l'ho da molto...vediamo se è capitato ad altri...
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz

Elektron
Supporter
Messaggi: 561
Iscritto il: 29 nov 2011, 22:43
Località: Italia
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Elektron » 09 ago 2019, 20:53

Ho consultato la sfera magica ma non mi ha fornito nessuna indicazione :shock:
Domanda il "fenomeno" è generato dalla velocità o dal numero di giri?
Poche idee ben confuse
Non consigliatemi so sbagliare da solo

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 09 ago 2019, 21:17

La tua era originariamente prevista per il mercato italiano?
Puoi postare il numero di telaio completo?

Dani77
Supporter
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 mag 2010, 21:05
Località: Italia

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Dani77 » 09 ago 2019, 21:45

Non saprei dire se il “fenomeno” sia originato dal superamento per un tempo prolungato di una certa soglia di velocità oppure di una certa soglia del regime di rotazione: chiaramente avevo già raggiunto in precedenza sia la velocità che tenevo in autostrada sia il numero di giri (e meno male :lol: ). Però avevo sempre fatto tratti più brevi con tali valori costanti, non più di 10-12 minuti di autostrada. Comunque ripeto che è un cicalino non invadente, nel senso che sembra un beep che non debba farsi sentire dal guidatore, tanto che tra rumori del motore, aerodinamici e dalla radio, me ne sono accorto quasi per caso.
Per Emilio: la mia è una versione destinata all’Arabia Saudita, come avevo spiegato ha anche un motore d16a9, quindi avevamo appurato non si tratta di una Esi ma di una Si-T. Il telaio è JHMEH61700S101697.

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 09 ago 2019, 21:50

Adesso sono a cena fuori, guardo di controllare qualcosa domani.
Nel frattempo potresti contattare Djentsò, che è l'unico ad avere una delsol ex Arabia, e sentire se ha rilevato lo stesso cicalino.

Elektron
Supporter
Messaggi: 561
Iscritto il: 29 nov 2011, 22:43
Località: Italia
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Elektron » 09 ago 2019, 22:36

dallo schema si evince che:
il cicalino entra in funzione, oltre che per ricordare l'accensione fari, anche ( nella versione tetto elettrico)
al superamento di un valore indicato come " vehicle warning speed" penso che sia il superamento della velocità permissibile per la movimentazione del tetto.
Giusto Emilio?

Non so se è un discorso pertinente al veicolo in questione.
Poche idee ben confuse

Non consigliatemi so sbagliare da solo

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 09 ago 2019, 22:58

Non credo.
Il tetto elettrico è movimentabile solo con motore in moto, marcia in folle, freno a mano tirato, lunotto posteriore tutto sù.
Peraltro il cicalino che segna le fasi di apertura e chiusura è posto sotto il pozzetto dietro al sedile guidatore, e viene udito attraverso la griglia in angolo.

Mentre Dani ha sentito il suono da dietro il cruscotto.

Domani guardo se trovo uno schema del cruscotto arabo, sempre che non sia segnato come un blocco chiuso.

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 13 ago 2019, 23:20

Sto ancora aspettando il numero di telaio per controllare per bene.
Comunque la versione KY (che non so a quali Paesi corrisponda) ha dietro il cruscotto, ma sarebbe meglio dire subito a sinistra del piantone dello sterzo, quindi circa 10 cm più in basso del cruscotto stesso, il cicalino dello speed limiter.

Dani77
Supporter
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 mag 2010, 21:05
Località: Italia

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Dani77 » 13 ago 2019, 23:49

Emilio, avevo scritto il numero di telaio nel mio ultimo messaggio :wink:
Quindi questo speed limiter sembrerebbe impostato “dalla fabbrica”, visto che non c’è modo di farlo in autonomia (che io sappia)?

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 14 ago 2019, 00:01

Scusami, l'avevo già dimenticato, ho metà cervello in ferie. :oops:
Io al momento ho trovato solo la localizzazione di componenti a blocchi, ossia la figura di dove certi scatolotti sono localizzati sulla macchina.
Cercando intorno il cruscotto ho visto un disegno con spiegazione.

Domani a mente fresca comincio la ricerca, ma mi pare strano che ci sia un modo di settarlo, e si spiegherebbe anche perché è così flebile.
Non avendo una OBD dovrebbero esserci almeno dei tasti, a meno che tu non abbia qualcosa assimilabile ai comando del cruise control.

Dani77
Supporter
Messaggi: 71
Iscritto il: 18 mag 2010, 21:05
Località: Italia

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Dani77 » 14 ago 2019, 00:20

Niente che assomigli a un cruise control...

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 14 ago 2019, 15:01

L'unica cosa che sono riuscito a trovare è questo

https://www.lingshondaparts.com/partsca ... f/B__1305/

Ci sono addirittura 2 cicalini, ma sono tutti e due per il tetto, e sono posti nell'angolo dietro il sedile guidatore, come dicevo più sopra.

Lo schema è identico anche per la versione KP (boh?).

Nei prossimi giorni guardo cosa trovo negli schemi elettrici.

Emilio
Supporter
Messaggi: 4154
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

Re: Cicalino di natura ignota

Messaggioda Emilio » 14 ago 2019, 15:59

Ultimo update.

La centralina dello speed alarm prende l'alimentazione da uno dei due fili gialli che sono asserviti al fusibile 15, nella fusibiliera a sx dello sterzo.
Non puoi togliere quel fusibile perché alimenta mezzo cruscotto, al massimo puoi stacchare l'alimentazione soltanto lì alla centralina.

Comunque, se devi farci ulteriori lavori, procurati prima lo schema elettrico completo, perché la KY (se tale è davvero la tua) ha un sacco di differenze rispetto alle altre versioni. :wink:

Adesso vado in ferie anch'io... :D


Torna a “Elettronica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite