MAP : domande e varie

Problemi, consigli sulla meccanica
Rispondi
spadino16v
Supporter
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 mar 2016, 15:52

28 feb 2020, 22:41

Riciao di nuovo, volevo parlare o meglio condividere con voi qualcosa di utile penso per tutti sul sensore MAP, per mia specificità rivolta al motore B16A2, poi non so se lo stesso discorso vale anche per il motore D16.
In questo ultimo periodo, facendo un po’ di lavori in garage con i cofani del mio crx e civic aperti, che spesso mi inducono a confronti sulla componentistica uguale o diversa e come disposta, ho notato che il crx ha il sensore MAP sopra diciamo il collettore aspirazione mentre sul civic è a fianco del filtro benzina (allego foto di entrambi). Già su questo sito qualcuno aveva accennato del diverso posizionamento e dei diversi corpi farfallati a seconda del sensore, e da quanto ho capito (spero) il sensore montato sul corpo farfallato è diciamo una soluzione più recente dell’altra (forse migliore perché più diretta e senza possibilità di sfiati o perdite di pressione).
Detto questo due dati numerici: crx – n. sensore map 079800-3000-5V PS 30-codice honda 37830-P05-A01 mentre civic –n. sensore map 079800-1691-5V PS 22-codice honda 37830-PR3-003 (spero che i codici honda sul catalogo ricambi siano esatti).
A questo punto, dopo aver sostituto quasi tutti i tubetti del sensore del civic posto a lato del filtro benzina, a causa del loro pessimo stato (ho usato nuovi tubi non originali ma a breve mi arriveranno quelli originali, sono un po’ maniaco) ed aver pulito il sensore stesso, il raccordo a tre vie fra i vari tubetti e confrontando il tutto con il crx e la sua semplicità di posizionamento sul collettore stesso, vorrei porre le seguenti domande a chi sicuramente ne sa più di me:
1) il sensore tipo vecchio (no sopra collettore) è compatibile o meglio si può cambiare con quello più recente sopra i collettori, che montano con codice uguale anche il civic ek4 ed integra type r?
2) esiste un sensore nuovo compatibile per il sensore tipo vecchio, in quanto io per il civic volevo oltre a cambiare i vari tubetti metterlo nuovo per sfizio e precauzione, ma sia il meccanico che su internet propongono sempre alternativi al modello più recente, salvo annunci a distanze oltreoceano e prezzi esorbitanti?
3) a che cosa servono sul sensore tipo vecchio quel giro di tubetti, dato che il tubo posto di lato va a finire dentro un tappo chiuso? Non si poteva fare senza il raccordo a tre vie e collegare sensore con un tubo direttamente al collettore, forse migliorando la sensibilità e velocità di risposta?
4) se montassi al posto del sensore vecchio quello più recente (accertata la compatibilità e lo spinotto mi sembra uguale) dovrei lo stesso tenere il giro di tubi o potrei fare un collegamento diretto (il più recente infatti è posto direttamente sopra il collettore senza collegamenti intermedi)?
Attendo dunque con ansia e fiducia dalle vostre menti competenti e sapienti risposte ai miei quesiti che mi “tormentano bonariamente” in questi giorni.
Allegati
map civic-1.jpg
map civic-1.jpg (267.26 KiB) Visto 350 volte
map+cf crx-1.jpg
map+cf crx-1.jpg (273.07 KiB) Visto 350 volte
map+cf civic-1.jpg
map+cf civic-1.jpg (317.22 KiB) Visto 350 volte
map crx-2.jpg
map crx-2.jpg (233.66 KiB) Visto 350 volte
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

29 feb 2020, 11:29

Anche i primi del sol hanno il map vicino al filtro e non sul CF, quindi sono compatibili come lettura, non ho mai provato se gli spinotti sono identici
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
Emilio
Supporter
Messaggi: 4216
Iscritto il: 17 ott 2009, 20:17
Contatta:

29 feb 2020, 12:06

Interessante.
Quindi sarebbe più una normale evoluzione con l'età. :?:
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

29 feb 2020, 12:36

Esatto, il map sul parafiamma dei primi telai EG è come il map sui telai precedenti tipo EE EF, poi l'hanno spostato
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
Elektron
Supporter
Messaggi: 570
Iscritto il: 29 nov 2011, 22:43
Località: Italia

29 feb 2020, 14:11

entro in argomento solo per riportare un'esperienza ( non su Honda) relativa alla posizione del MAP
Avevamo provato a montare il sensore collegato al CF tramite un tubo della lunghezza di circa 25cm e si aveva una risposta "ritardata" ... come a dire che la colonna d'aria facesse da cuscino!
Montato direttamente sul collettore il fenomeno spariva.
Ovviamente il tutto provato sullo stesso motore con la medesima mappatura
Poche idee ben confuse
Non consigliatemi so sbagliare da solo
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

29 feb 2020, 17:30

Certo, meglio vicino al cf
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
spadino16v
Supporter
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 mar 2016, 15:52

29 feb 2020, 19:30

...dunque sembrerebbe la posizione vicino al cf la migliore. E secondo voi che dite del giro di tubi del sensore vicino al filtro benzina? Soprattutto non riesco a capire quello che fa il giro a fianco per finire un un imbocco chiuso...
E sulle compatibilità avete notizie di un compatibile non orignale con quello più vecchio? Mi pare impossibile non trovarne alcuno di nuovo...
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

29 feb 2020, 20:28

Non ricordo che giro fanno gli altri tubi, lunedì riesco a guardare il manuale d'officina, magari riusciamo a capire.
Non ho mai cercato un map, quindi non so se esiste nuovo non della Denso, quanto costa della Denso?
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
spadino16v
Supporter
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 mar 2016, 15:52

29 feb 2020, 22:52

Su ebay in Giappone ce ne uno con il codice honda euro 377,00, altri usati anche in Europa o in Italia ma non mi fido.
Con il codice denso ho trovato valori da 300 al 700 euro sperando che poi che ce l'abbiano veramente.
Sul sito ricambi honda euro 721,65 ...
Mentre del MAP collegato al cf non saprei della denso, sul sito ricambi honda euro 365,28, il prezzo dei compatibili e ci sono parecchie marche vai dai 50 fino a 100 euro o anche di più.
Non capisco perchè di uno non si trova nulla mentre per l'altro quasi un'esagerazione ed imbarazzo nella scelta...
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

1 mar 2020, 0:09

Tutti può essere, non si capisce niente sulla politica dei ricambi, a volte ci sono prezzi ridicoli, e per alcuni pezzi sono alle stelle, boh... Comunque non mi fascerei troppo la testa, se il tuo funziona, presumo di sì, lascialo li.
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
Avatar utente
CAMAPOWER
Supporter
Messaggi: 5463
Iscritto il: 17 ott 2009, 17:13
Contatta:

3 mar 2020, 15:46

Guardando il manuale il tubo che arriva dal raccordo a "T" deve essere tappato, le cose sono due.... O serve per un'altra applicazione, cioè nazione, dove potrebbe esserci un collegamento aggiuntivo, oppure serve per mitigare l'effetto di ritardo che descriveva Elektron.
Quindi se riesci a montare il map più recente è da mettere con un tubo più corto possibile
"Aspetto che il panico cresca, quando la paura si tramuta in visioni celestiali, inizio a staccare..."
Kevin Schwantz
spadino16v
Supporter
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 mar 2016, 15:52

7 mar 2020, 23:06

Grazie delle info tratte dal manuale.
A breve mi dovrebbe arrivare il nuovo tubo originale Honda: proverò al momento a risostituire tubi e rimontare il tutto con collegamento diretto map - cf senza il raccordo a tre vie e poi vi aggiorno su come va l'auto.
Se per caso mi capitasse in mano un sensore tipo quello montato direttamente sul cf proverò anche quello, con il tubo il più corto possibile, giustò per capire le eventuali differenze.
A presto e riciao a tutti.
Rispondi